Carrello

Chi Siamo

La storia

I vini della Tenute Lu Spada nascono dalle uve prodotte nei propri vigneti alle porte di Brindisi, città il cui territorio è storicamente “terra di vini”. Terra dalla tradizione enoica antichissima la cui origine risale ai tempi dei messapi e dei greci prima e dei romani dopo. Orazio e Plinio il Vecchio già nel 30 a.C. dissertavano, nei propri scritti, sul vino di Brindisi. La varietà e l’antichità di vitigni autoctoni quali il negroamaro, il susumaniello, la malvasia nera e bianca, hanno fatto di Brindisi un territorio vocato alla vitivinicoltura.

Sono testimonianze: l’antichità dei vitigni di Brindisi; la presenza nei dintorni della città dei resti di fornaci che producevano le anfore vinarie con cui le navi, partendo dal porto, trasportavano il vino di Brindisi per tutto il mediterraneo; il ritrovamento di monete romane coniate a Brindisi con impresse scene di uva e di vino; la più recente economia cittadina risalente alla metà del XIX che fece di Brindisi, dopo la crisi della vitivinicoltura francese, la capitale vitivinicola europea. Questa tradizione vitivinicola e la caratteristica del territorio ha consentito a Brindisi, tra l’altro, di ottenere una DOC a proprio nome.

vino di brindisi

I Vigneti

L’azienda agricola è costituita da due corpi di terreni situati nelle contrade Cillarese-Scalella e Torre Mozza, per una estensione complessiva di 29 ettari.
Il Negroamaro prevale sia nei sei ettari di vecchio vigneto (di oltre 50 anni), allevato ad alberello secondo la tradizione salentina, che nei 16 ettari di vigne giovani, dove sono stati messi a dimora anche vitigni di Malvasia nera di Brindisi, Susumaniello, Minutolo, Vermentino e Primitivo.

Il territorio

La composizione calcarea e argillosa dei propri terreni, le particolari condizioni atmosferiche, la vicinanza al mare e all’oasi faunistica e naturalistica del bacino del Cillarese, consentono di ottenere uve di alta qualità che danno vita a vini eleganti, ricchi di profumi, corposi, moderni e indissolubilmente legati al territorio.

La nostra struttura

Heading title icon

In prossimità dell’oasi del Cillarese e del parco naturale che la circonda, a due chilometri dal mare adriatico e tra i vecchi e i nuovi vigneti aziendali, sorge il complesso produttivo di Tenute Lu Spada.
È stato progettato ed è già in fase di realizzazione per essere orientato alla ecosostenibilità e alla filiera corta di vitivinicoltura biologica.
Sono previsti più edifici, alcuni già realizzati, che costituiscono uno spazio che da vita alla cosiddetta “corte”, intesa come luogo di incontro delle diverse fasi delle attività aziendali.
L’edificio principale, di nuova costruzione, è quello destinato alla produzione vinicola, è la cantina vera e propria la cui struttura architettonica si rifà ai vecchi stabilimenti enologici di cui la città di Brindisi era ricca. Contigua alla cantina è prevista una barricaia dove saranno affinati ed invecchiati i vini aziendali.
Sul fronte principale, lungo la strada comunale 14 che corre a sud del parco e che attraversa i vigneti aziendali, è stato recuperato un vecchio stabile per la promozione e la degustazione dei vini dell’azienda.
Attorno a questa struttura è stato realizzato un frutteto di varietà autoctone del territorio e una piccola corte fatta di alberi di arance e limoni(che ha ricostruito il vecchio “marancito”). Dal terrazzo di questo stabile è possibile godere della vista sull’invaso, sui vigneti e sul frutteto.
Un altro vecchio manufatto rurale, anche questo preesistente, è adibito a punto vendita dei prodotti aziendali e ad uffici e chiude la corte interna attorno alla quale vive l’intero complesso.
L’intera struttura con i vigneti, l’uliveto e il frutteto e la consolidata esperienza aziendale di orto sociale e solidale sono messe a disposizione per gli eventi aziendali e per attività turistiche, enoturistiche di carattere esperienziale rivolte a bambini, giovani e adulti.